Workshop Nital 25-26 settembre: Il reportage (TBC…)

Workshop Nital. 25-26 settembre 2010. Un’esperienza intensa e distruttiva, spero solo per me, allo stesso tempo.

Ho cominciato la prima giornata di corso chiedendo ai partecipanti per quale motivo fotografassero (io ho mostrato loro il mio portfolio perchè credo che un fotografo si presenti proprio con quello).

Leonetto da Pavia: “Fotografo per passione un po’ di tutto, dal paesaggio allo sport”

Andrea da Pavia: “Per passione, per sfida e per arte”

Marco da Padova: ” Ricerca personale per cattturare l’essenza delle cose”

Federica da Mestre: “Ho cominciato fotografando fabbriche studiando architettura”

Alexander da Roma:” Mi piace la moda e la parte creativa che ci sta dietro. Mi piace la spontaneità e raccontarla”

Andrea da Verona:”  Ho cominciato fotografando quando avevo 15 anni e sto cercando di farne una professione, cogliendo l’attimo. Preferisco il reportage”

Guido da Varese:” Ho scelto la fotografia perchè è il mezzo a me più congeniale”

Antonio da Monza:” Avrei voluto dipingere, ma fotografare è più immediato”

Luca da Milano:” Guardando le immagine di altri mi sono spesso emozionato e cerco di riprodurre così le mie emozioni”

Simone da Vicenza:” Fotografo per creare degli appunti di viaggio”

Davide da Padova:” Far vedere gli altri attraverso i miei occhi”

A seguire abbiamo parlato di fotografia, di tecnica di ripresa, di postproduzione ed ancora di fotografia: quella che racconta, o almeno ci prova, le emozioni e non si ferma ai formalismi tecnico/estetici. Abbiamo pensato insieme la storia dietro le fotografie sui due set disponibili, partendo dai 2 mood (1 e 2): quello con Camila e quello con Isabel. Perchè poi, quando si è a casa da soli, non è il manuale tecnico che manca, ma l’approccio creativo e descrittivo agli scatti.Manca a volte la capacità di lasciare da parte la macchina fotografica e di mettersi a confronto con la modella, con cui è necessario instaurare un punto di incontro e che dobbiamo guidare, scatto dopo scatto anzi parola dopo parola, verso il nostro intento descrittivo.

Ed il team, dove lo mettiamo?Monia, la nostra stylist e Angela, la make up artist hanno creato la magia necessaria alle immagini. Ricordate, senza di loro è meglio far le foto agli insetti. O ai paesaggi!!! :)

A tale scopo spero che il workshop vi sia servito.

Ecco una piccola galleria del backstage realizzata in queste due giornate, che forse più delle parole illustrano lo spirito del gruppo che si è creato (in aggiornamento, Foto: Max Bertoli).

E la gallery dei partecipanti:

Grazie. Di cuore. Ai partecipanti, al mio team e a Roberto Bachis per la collaborazione.

Ci vediamo a Lecce!

Ciao
G.

P.S.: Video di backstage a breve…

11 Comments

  1. Andrea:

    Bellissima esperienza!! Grazie Giuseppe!

  2. leonetto:

    Grazie di tutto Giuseppe. Hai saputo con la tua umiltà renderci partecipi.

  3. Luca:

    Condivido il commento di Leonetto.

    PS: posso mettere gli scatti fatti al workshop sul mio sito? Abbiamo la liberatoria?

    Grazie e Ciao
    Luca

  4. Giuseppe:

    Ciao Luca!
    Grazie mille. E grazie mille anche a Leonetto!

    Spara pure le foto sul web…ho io la liberatoria. Abbiamo anche aperto un 3D qua: http://www.nikonclub.it/forum/Workshop_Di_Moda_Alla_Nikon_School-t186912.html

    Ciao
    G.

  5. Federica:

    In questi due giorni ho vissuto un’esperienza bellissima, ma non solo, ora so cosa voglio fare “da grande” ;) giuseppe, max e alfredo siete stati stupendi, a presto!

  6. Max Bertoli:

    Grazie a tutti, due giornate splendide!!

    Max

  7. Alexander Portnoy:

    Questo è il mio primo corso di fotografia, dopo un anno che ho intrapreso questa bellissima passione come lavoro a tempo pieno. Giuseppe mi ha aiutato moltissimo a comprendere l’importanza del flash, (ho sempre preferito le luci continue), e nel saperla gestire e misurare. A conferma di ciò che ho appena detto, una volta tornato a casa ho investito altro denaro (ma quando vinco il superenalotto?) per comprarmi un piccolo kit con due flash Nikon, ombrello e softbox.

    Il nostro maestro mi aiutato anche a risolvere alcuni dubbi sull’utilizzo corretto della luce, dell’esposimetro a luce incidente e dell’interazione tra fotografo e modella, argomento importantissimo quest ultimo, raccontando la sua esperienza in merito.

    Il secondo giorno abbiamo studiato la parte della post-produzione con Capture NX, Photoshop e alcuni interessanti plug-in per entrambi i programmi.
    Per me è stato un ripasso, in quanto ho studiato informatica e ho sempre giocato con programmi di grafica ancor prima di iniziare a fotografare.
    Nonostante questo, ho avuto la possibilità di conoscere un’azienda che realizza plug-in, che mi si stà rivelando molto utile nella post-produzione, senza cadere nel malefico tranello che trasforma un fotografo in un grafico!

    Il corso si è svolto in una location bellissima, un agriturismo vicino Pavia, che ci ha fatto da sfondo nel primo giorno di pratica con delle modelle professioniste, le quali ci hanno implicitamente dimostrato l’importanza di scattare con delle professioniste, che tendono a semplificare la vita del fotografo (che è già dura di per sé)!

    Inoltre la Nikon ci ha mandato un angelo custode con corpi macchina e obiettivi da poter liberamente provare… anche se la Nikon D3x me la sarei volentieri, e liberamente, portata a casa!

    Corso riuscitissimo quindi! Complimenti all’organizzazione, al nostro maestro e alla Nikon!

    See you soon and keep in touch!

    Alexander Portnoy

  8. Guido:

    Una occasione molto importante per fare esperienze fotografiche nuove (almeno per me) e di scambiare pareri e conoscenze con un professionista di classe.
    Eccellente tutto il team, l’organizzazione e soprattutto un grande gruppo di appassionati e professionisti della fotografia.
    Portato a casa moltissimo: voglia di continuare, approfondire, migliorarsi, tentare strade nuove… wow!

  9. Federica:

    qualche scatto su http://www.flickr.com/photos/federicatrevisan/

  10. Andrea (Pavia):

    A me il corso è stato utilissimo, in modo molto rapido mi ha permesso di imparare moltissime cose nuove e consolidare concetti noti in cui avevo qualche dubbio.
    Provare già in aula per toccare con mano le cose spiegate credo sia stato utilissimo.
    Grazie mille a Giuseppe per la professionalità ma soprattutto per la disponibilità e la trasparenza che ha avuto nei confronti dei parteciparti.
    Corso stupendo per la location, i temi trattati e la chiarezza nell’esporli. Un grazie anche ai simpaticissimi assistenti!!! A Monia, alla truccatrice ed alle modelle! Inoltre nell’organizzazione nulla era lasciato al caso, anche la B2U è stata brava ad organizzare tutto!
    Non vorrei dimenticare Roberto di Nikon che ha saputo rispondere alle mille domande tecniche su macchine fotografiche, flash, software…
    La struttura del corso del workshop che prevedere di avere un feedback da parte dell’insegnante è utilissima e le critiche costruttive di Giuseppe alle foto scattate sono parte integrante del corso, e le trovo utilissime per migliorare la propria tecnica.

    Insomma soddisfatto al 100%!

    Ci vediamo alla prossima!

  11. Antonio:

    Ormai i workshop di Giuseppe sono per me un must, quando voglio andare sul sicuro scelgo Circhetta come docente.
    Grazie Giuseppe, con te si impara sempre e l’atmosfera è puntualmente quella giusta.

Leave a comment